Giovanni Francesco Régis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Giovanni Francesco Régis
Giovanni Francesco Régis, S.J.
Giovanni Francesco Régis, S.J.

Religioso e sacerdote

Nascita 31 gennaio 1597
Morte 31 dicembre 1640
Venerato da Chiesa cattolica
Beatificazione 1716
Canonizzazione 1737
Ricorrenza 31 dicembre

Giovanni Francesco Régis, Jean-François in francese, detto l'Apostolo del Vivarese (Fontcouverte, 31 gennaio 1597Lalouvesc, 31 dicembre 1640), è stato un sacerdote e gesuita francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Vetrata con l'opera missionaria di Régis

Jean-François Régis fu un gesuita che dal 1633 si dedicò alle missioni popolari nelle regioni del Vivarese e del Velay, dove convertì diversi calvinisti.

Culto[modifica | modifica sorgente]

Fu beatificato da papa Clemente XI nel 1716 e canonizzato da Clemente XII il 16 giugno 1737.

Il suo elogio si legge nel Martirologio Romano al 31 dicembre: "Nel territorio di La Louvesc sui monti presso Puy-en-Vélay in Francia, san Giovanni Francesco Régis, sacerdote della Compagnia di Gesù, che, predicando il Vangelo e amministrando il sacramento della penitenza, per monti e per villaggi si adoperò senza sosta per rinnovare la fede cattolica nell’animo degli abitanti. ".

La sua tomba a Lalouvesc è meta di numerosi pellegrinaggi.

Fra i luoghi di culto italiani dedicati a Giovanni Francesco Régis, si segnala la chiesa di San Francesco Regis a Forlì.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 44512849 LCCN: nr96045830