George Kingsley Zipf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

George Kingsley Zipf (19021950) è stato un linguista e filologo statunitense.

Studiò per diverse lingue la frequenza con la quale compaiono le parole, proponendo nel 1949 in Human Behaviour and the Principle of Least-Effort una relazione oggi nota come legge di Zipf:

n(p_i) \sim 1/i^a

dove n(p_i) indica la frequenza con la quale compare la parola p_i e i indica il suo rango.

Zipf ha insegnato all'Università Harvard, studiando la lingua cinese. Diverse sue ricerche permettono di comprendere alcune proprietà di internet e di altre raccolte di dati[confuso].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Human Behaviour and the Principle of Least-Effort, 1949
Controllo di autorità VIAF: (EN79156155 · LCCN: (ENno2004044803 · ISNI: (EN0000 0001 2141 127X · GND: (DE11863710X · BNF: (FRcb13565858d (data)