Galaktoboureko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Galaktoboureko
Tre porzioni di galaktoboureko
Tre porzioni di galaktoboureko
Origini
Luogo d'origine Grecia Grecia
Dettagli
Categoria dolce
Ingredienti principali
  • pasta fillo
  • semolino
  • latte
  • zucchero
  • burro
[1]
 

Il galaktoboureko (γαλακτομπούρεκο) è un dessert tipico della cucina greca, non dissimile da un budino e a base di semolino in pasta fillo.[2][3]

È talvolta aromatizzato con limone o arancio in scorze. Esso può essere preparato in teglia, con stati di pasta fillo nella parte superiore ed inferiore, o arrotolati in porzioni singole (di 10 cm circa). Spesso viene servito ricoperto di sciroppo chiaro dolce. Il nome deriva da due parole: la prima gala, di origine tipicamente greca (γάλα; latte) e la seconda di origine turca (burek; dal turco torta). A differenza del millefoglie, a cui assomiglia in parte, la crema è cotta con la pasta e non aggiunta in seguito.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Galaktoboureko in lacucinapiccolina.blogspot.it. URL consultato il 16/6/2014.
  2. ^ (EN) Gil Marks, Encyclopedia of Jewish Food, Houghton Mifflin Harcourt, 2010.
  3. ^ Traditional Greek Galaktoboureko recipe (Greek Custard Pie with Syrup) in My Greek Dish. URL consultato il 16/6/2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]