Fusulinidi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sezione di Triticites sp. proveniente da Plattsmouth Chert; Red Oak, Iowa; periodo Permiano.
Sezione sottile di calcare organogeno a fusoline (membro di Stoner dell formazione Stanton, nel Nebraska, Carbonifero superiore)

I fusulinida o fusulinidi, sono un gruppo estinto di macroforaminiferi (protozoi), caratterizzati dall'avere un guscio calcareo di grandi dimensioni, che compaiono al limite tra il Carbonifero inferiore e il Carbonifero superiore e si estinguono dopo 100 milioni di anni verso la fine del Permiano, dando origine a più di 150 generi ed oltre 6000 specie.

Sono utilizzati come fossili guida.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il guscio ha una struttura microgranulare, costituito da minuti granuli di calcite, generalmente a forma fusiforme più o meno rigonfia. Sono foraminiferi pluriloculari ad avvolgimento planispirale involuto. Il guscio si forma in seguito all'avvolgimento a spirale, attorno ad un asse, in genere allungato, di una lamina calcarea detta spiroteca o muraglia. Juvenarium è l'insieme della prima camera (proloculus) e dei primi giri.

La loro distribuzione è stata così vasta che i loro fossili hanno formato anche intere formazioni calcaree, come la Formazione Cottonwood nel Kansas.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]