Francisco Salzillo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francisco Salzillo

Francisco Salzillo (Murcia, 12 maggio 1707Murcia, 2 marzo 1783) è stato uno scultore spagnolo.

È considerato lo scultore più rappresentativo del 700 spagnolo e uno dei più grandi del periodo barocco. Di origini italiane, il padre Nicola Salzillo, anch'egli scultore, nacque a Santa Maria Capua Vetere in provincia di Caserta ma si trasferì a Murcia all'età di trent'anni. Alla morte del padre ereditò la bottega di famiglia e ne assunse la direzione. Esponente di primo piano dell'arte barocca spagnola,si dedicò esclusivamente ai temi religiosi su legno policromo, e visse per tutta la vita nella città di Murcia, città che attualmente ospita un museo a lui dedicato, il Museo Salzillo, che conserva alcune fra le sue opere più rappresentative.

Facciata esterna del Museo Salzillo in Murcia.





Galleria[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 52485417