Eurispes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo dell'Eurispes

L'Eurispes (dal 1982 al 1993 chiamato Ispes) è un istituto totalmente privato di studi politici, economici e sociali che opera nel campo della ricerca politica, economica, sociale e della formazione.

Il suo attuale presidente è Gian Maria Fara, sociologo e docente a contratto presso importanti Università italiane. Il segretario generale è Marco Ricceri, storico dell'Unione Europea, esperto di politiche sociali e del lavoro.

Attività[modifica | modifica sorgente]

L'Istituto realizza studi e ricerche per conto di imprese, enti pubblici e privati, istituzioni nazionali ed internazionali. Nello stesso tempo, promuove e finanzia autonomamente indagini su temi di interesse sociale, attività culturali, iniziative editoriali, proponendosi come centro autonomo di informazione ed orientamento dell'opinione pubblica e delle grandi aree decisionali che operano in Italia.

Tra le attività proposte dallistituto vi è la presentazione di un nuovo paniere, differente da quello dell'Istituto nazionale di statistica. Il paniere prende come punto di riferimento una famiglia media italiana con 2 figli, cercando di rappresentarne lo stile di vita. La differenza con il paniere ufficiale della rilevazione dei prezzi dell'ISTAT, che considera la spesa media della famiglia come risulta dalle statistiche ufficiali, è quella di escludere dalla rilevazione alcuni beni e servizi che la famiglia media acquista ed utilizza di rado (es. noleggio di automobili, trasporto aereo, imbarcazioni, luna park, alberghi ) e nella considerazione, superiore al loro effettivo peso nel paniere medio, delle spese relative alle locazioni, al mutuo della prima abitazione ed ai beni anelastici (generi alimentari, trasporti, servizi, abbigliamento e prodotti per la casa).

Il Raporto Italia[modifica | modifica sorgente]

L'Eurispes ogni anno pubblica il Rapporto Italia, un'analisi sullo stato della politica, dell'economia e della società italiana.

Rapporti con lì'ISTAT[modifica | modifica sorgente]

L'Eurispes nel 2002 ha criticato la capacità di rilevazione dei dati sul territorio da parte dell'Istituto nazionale di statistica, individuando, nel passaggio dalla lira all'euro, un'inflazione all'8%, prezzi alimentari aumentati tra il 2001 e il 2002 del 29 per cento con 14 milioni di famiglie disagiate.

Ricerche e pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

2005[modifica | modifica sorgente]

2006[modifica | modifica sorgente]

2008[modifica | modifica sorgente]

  • Rapporto Italia 2008
  • Nostra Eccellenza, 100 casi di successo del sistema Italia
  • Rapporto Nazionale sulla Condizione dell'Infanzia e dell'Adolescenza
  • Rapporto sulla Mobilità in Italia
  • Indagine sul processo penale
  • Indagine sulle Politiche Abitative nella Regione Lazio
  • Infortuni sul lavoro: peggio della guerra
  • Povero lavoratore: l'inflazione ha prosciugato i salari
  • Borse, è iniziata la discesa?

2009[modifica | modifica sorgente]

2010[modifica | modifica sorgente]

  • Rapporto Italia 2010
  • L’usura: quando il “credito” è nero
  • Porti Transhipment - Cagliari, Gioia Tauro e Taranto: 60 milioni di euro in 5 anni per salvare più di 9.000 posti di lavoro a rischio
  • Prevenzione e sicurezza - tra crescita economica e qualità della vita
  • Bambini e adolescenti in Italia: un quadro degli ultimi 10 anni
  • Do ut des: la corruzione un male radicato
  • I “social-isti” in Rete: più regole per lo Stato virtuale
  • L'Italia in gioco: percorsi e numeri dell'industria della fortuna

2011[modifica | modifica sorgente]

  • Rapporto Italia 2011
  • Agromafie. 1º Rapporto sui crimini agroalimentari in Italia
  • Indagine conoscitiva sulla condizione dell'Infanzia e dell'Adolescenza 2011
  • La fiscalità delle NewSlot: quadro europeo e ipotesi di modifica del modello di imposizione italiano
  • Dalla crisi al progetto. Per un’economia dello sviluppo
  • Indagine conoscitiva sui giovani della diocesi di Tempio-Ampurias
  • Costi della democrazia 2011

2012[modifica | modifica sorgente]

  • Rapporto Italia 2012
  • Indagine conoscitiva sulla condizione dell'Infanzia e dell'Adolescenza 2012
  • Primo Rapporto sullo stato del “paesaggio alimentare italiano”
  • Plastica e riciclo dei materiali
  • Classe dirigente. Il potere in Italia
  • L’Italia in nero. Rapporto sull’economia sommersa
  • “EUROPA – ITALIA: La sfida del multilinguismo”

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]