Estadio General José Antonio Anzoátegui

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
General José Antonio Anzoátegui
Olímpico Luis Ramos
Estadio José Antonio Anzoátegui interior 2.JPG
Informazioni
Stato Venezuela Venezuela
Ubicazione Puerto La Cruz
Inizio lavori 1964
Inaugurazione 1965
Copertura tribuna centrale
Pista d'atletica presente
Ristrutturazione 2007
Mat. del terreno erba
Uso e beneficiari
Calcio Dep. Anzoategui Dep. Anzoátegui
Capienza
Posti a sedere 38.000
 

L'Estadio General José Antonio Anzoátegui è un impianto calcistico di Puerto La Cruz (Venezuela).

Inaugurato l'8 dicembre 1965 dall'allora presidente venezuelano Raúl Leoni, lo stadio si chiamava "Complejo Polideportivo Luis Ramos de Puerto La Cruz". Ricostruito all'indomani della scelta delle sedi della Copa América 2007, l'impianto è stato intitolato al generale José Antonio Anzoátegui, eroe della guerra d'indipendenza venezuelana, il cui nome è stato pure dato allo Stato in cui sorge Puerto La Cruz. Tuttavia è ancora assai più diffusa la vecchia denominazione "Olímpico Luis Ramos".

Lo stadio è uno dei più moderni del Paese, potendo contare su un avveniristico sistema di illuminazione, strutture di sicurezza, ristorante, un auditorium ed altro. Ottima pure la sua collocazione logistica, sorgendo nei pressi dell'autostrada che collega Puerto La Cruz a Barcelona, la capitale dello Stato Anzoátegui.

Utilizzato per le proprie gare interne dal locale club calcistico del Deportivo Anzoátegui, l'impianto ha ospitato tre partite della Copa América 2007.
Il 4 luglio si sono qui giocate Messico-Cile (finita 0-0) e Brasile-Ecuador (vinta 1-0 dai verde-oro).
Tre giorni dopo sono tornate in scena Brasile e Cile, nel quarto di finale che i futuri campioni del Sudamerica hanno vinto con un roboante 6-1.












Immagini[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio