Esecuzione in background

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In informatica, l'esecuzione in background (dall'inglese background che indica sfondo o in secondo piano) è una modalità di esecuzione tipica di alcuni programmi che non richiedono la presenza o l'intervento dell'utente, e che può essere concorrente all'esecuzione di altri programmi (ed quindi è possibile solo in sistemi multitasking).

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

I programmi che operano in background svolgono tipicamente operazioni lunghe o laboriose, ad esempio programmi di filesharing peer to peer o che effettuano la deframmentazione dei file system.

Nei sistemi operativi Microsoft Windows i programmi in tale modalità (possono essere antivirus che scansionano il sistema o fanno l'aggiornamento) spesso collocano un'icona nella system tray (l'area del desktop accanto all'orologio di sistema) per segnalare la loro attività, e adottano comportamenti che riducono l'utilizzo di risorse in modo da non interferire con le attività interattive dell'utente, ad esempio rallentandolo o causandogli interruzioni.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Informatica