Eritema neonatale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Eritema neonatale
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 778.8
ICD-10 (EN) P83.1
Sinonimi
Eritema tossico

L'eritema neonatale è una forma di eritema caratteristico del neonato.

Manifestazioni[modifica | modifica sorgente]

L'esantema di colore roseo si mostra nel bambino nei primi giorni di nascita, piccole vesciche, bolle sul corpo. La parte più colpita è il tronco.

Esami[modifica | modifica sorgente]

Vengono estratte delle piccole parti dalle papule del paziente e vengono poi esaminate al microscopio per fornire un'esatta diagnosi. In tale sede si differenzia dalla melanosi pustolosa neonatale: infatti si mostra a differenza dell'altro stato morboso una netta maggioranza degli eosinofili comparandoli ai neutrofili.

Trattamento[modifica | modifica sorgente]

La manifestazione non comporta danni per il bambino, scomparendo dopo pochi giorni e non necessita di alcuna terapia.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004, ISBN 88-299-1716-8.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina