Erasmo di Bartolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Erasmo di Bartolo, anche noto come Erasmo Bartoli Filippino e padre Raimo, (Gaeta, 1606Napoli, 1656), è stato un compositore italiano, docente presso i conservatori di musica di Napoli.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di lui si conosce molto poco e altrettanto riguardo alle sue opere. Fra i suoi allievi vi fu Giovanni Salvatore. Morì di peste nel 1656.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Quarant'ore con musica a quattro chori.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Salmo su Vespro Solenne (Napoli 1632). con opere di G. M. Sabino, Majello. (Symphonia 91S04) 1993

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Music in seventeenth-century Naples: Francesco Provenzale (1624-1704) ...Erasmo Di Bartolo detto 'Padre Raimo' ...Gelormini della congregazione dell'Oratorio di San Filippo Neri, dov'erano le Quarant'ore con musica a quattro chori. Invenzione che fu del padre Raimo Bartolo da Gaeta, che mori di peste nel 1656, e fu cantato il muttetto a 4 Chori O ... "