Eliduro il Ligio al dovere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Eliduro il Ligio al dovere fu, secondo la Historia Regum Britanniae di Goffredo di Monmouth, un re leggendari della Britannia. Era il terzo figlio di re Morvido e fratello di Gorboniano, Archigallo, Ingenio e Pereduro.

Eliduro salì sul trono dopo la deposizione del fratello Archigallo. Cinque anni dopo scoprì che il fratello vagava nella foresta di Calaterio e lo andò a cercare. Dopo averlo riabbracciato, lo portò in segreto in una città vicina. Fingendo di avere una malattia, ordinò a tutti i nobili di fargli visita in quella città. Una volta là, sotto la minaccia della pena di morte ordinò a tutti loro di rinnovare la fedeltà ad Archigallo. Fatto ciò, Eliduro portò Archigallo a York, rinunciando alla corona a rimettendo sul trono il fratello. Per questo fu soprannominato il Ligio al dovere.

Dieci anni dopo, Archigallo morì ed Eliduro salì di nuovo sul trono. Dopo alcuni anni, i due fratelli più giovani, Ingenio e Pereduro, lo attaccarono con i loro eserciti e lo chiusero in una torre a Trinovantum (Londra), dove rimase per oltre sette anni.

Quando Pereduro morì, il trono ritornò a Eliduro per la terza volta. Dopo un breve regno, caratterizzato da giustizia e virtù, Eliduro morì e a lui successe il figlio del fratello Gorboniano.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Re dei britanni Successore
Archigallo 279-276 a.C. Archigallo I
Archigallo 266-265 a.C. Ingenio
Pereduro
II
Ingenio
Pereduro
256-252 a.C. Figlio di Gorboniano III