Ingenio (re britannico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ingenio fu, secondo la Historia Regum Britanniae di Goffredo di Monmouth, un re leggendario della Britannia. Era il quarto figlio di re Morvido e fratello di Gorboniano, Archigallo, Eliduro il Ligio al dovere e Pereduro.

Insieme al fratello Pereduro, attaccò l'altro loro fratello, re Eliduro di Britannia, a cui strapparono il trono. I due rinchiusero Eliduro in una torre a Trinovantum (Londra) e poi, invece di combattersi, si spartirono il regno: la Cornovaglia a Ingenio e Albany a Pereduro. Dopo sette anni egli morì e tutto il regno andò a Pereduro.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Re dei britanni Successore
Eliduro 265-258 a.C. Pereduro