Eid Mubarak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

L'Eid Mubarak (in arabo: عيد مبارك, in persiano/Urdu: عید مُبارک), è un augurio tradizionale islamico usato per le festività del Eid ul-Adha e Eid ul-Fitr. Eid fa riferimento alla festività, Mubarak significa benedetto: la frase si traduce quindi festa benedetta ed è comunemente usata nel senso di buona festa.

« Colui che digiuna avrà la gioia e la felicità in due occasioni: quando interrompe il digiuno e quando incontrerà il suo Signore il Giorno del Giudizio.
(Maometto»

Il primo giorno del mese di Shawwal, dopo la fine del digiuno di Ramadan, si celebra l’Eid-ul-fitr: la festa per la fine del digiuno. L’Eid è un giorno dedicato interamente ai festeggiamenti. È un giorno di gioia, in cui si rende grazie a Dio per avere terminato il digiuno e per aver partecipato ai doni e alle grazie che Egli ha promesso a chi abbia rispettato con fede il suo comandamento. È dopo questa preghiera che i musulmani si augurano a vicenda Eid Mubarak.

È interessante notare che sebbene l'augurio sia tradizionale e fortemente influenzato da radici religiose, non è comunque prescritto da alcuna norma di fede. Questa formula augurale non è in uso in Turchia, dove è comune l'espressione Bayramin Mubarek olsun traducibile con possano le tue festività essere benedette.

Nel 2001 gli Stati Uniti dedicarono un francobollo all'EID, che venne ristampato in tutti gli anni successivi.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Islam Portale Islam: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Islam