Edmund Bonner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Edmund Bonner
vescovo della Chiesa cattolica
EdmundBonner.jpg
BishopCoA PioM.svg
Incarichi ricoperti Vescovo di Hereford
Vescovo di Londra
Nato verso il 1500
Consacrato vescovo 4 aprile 1540
Deceduto 5 settembre 1569

Edmund Bonner (1500 circa – 5 settembre 1569) è stato un vescovo cattolico britannico.

Inizialmente fu una figura di rilievo nell'ambito del grande scisma promosso da Enrico VIII d'Inghilterra contro la Chiesa cattolica; in seguito divenne un avversario delle riforme di matrice protestante introdotte nel paese da Edward Seymour, primo Duca di Somerset. Da quel momento il vescovo Bonner si riconciliò con papa Clemente VII e rientrò nella Chiesa cattolica. Il vescovo divenne noto con il soprannome di "Bonner il Sanguinario" (Bloody Bonner), a causa del suo coinvolgimento nelle persecuzioni che si scatenarono contro eretici e protestanti durante il breve regno di Maria I d'Inghilterra. Morì da prigioniero nel 1569, sotto il regno di Elisabetta I d'Inghilterra.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Successioni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo anglicano di Hereford Successore BishopCoA PioM.svg
Edward Foxe 27 novembre 1538 - ottobre 1539 John Skypp
Predecessore Vescovo cattolico di Londra Successore BishopCoA PioM.svg
John Stokesley 4 aprile 1540 - 30 maggio 1559
(deposto dagli anglicani dal 30 maggio 1559 al 5 settembre 1553)
-

Controllo di autorità VIAF: 69270288 LCCN: no89021292