Divisione di Barton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barton
Divisione elettorale della Camera dei Rappresentanti dell'Australia
Division of Barton 2007.png
La divisione di Barton (verde) nel Nuovo Galles del Sud
Fondazione: 1922
Deputato: Robert McClelland
Partito: Labor
Elettori: 91.393
Superficie: 38 km²
Popolazione: Metropolitana Interna

La divisione di Barton è una divisione elettorale australiana nello stato del Nuovo Galles del Sud. Creata nel 1922, il suo nome è dedicato a Sir Edmund Barton, il 1° primo ministro australiano. Si trova nei quartieri meridionali della metropoli di Sydney. Il seggio ha cambiato a lungo il partito di riferimento, negli ultimi anni invece è diventato un riferimento laburista.

Il suo deputato più prominente rimane Herbert Vere Evatt, leader del partito laburista tra il 1951 e il 1960; rischiò di perdere il seggio sia alle elezioni del 1951 che a quelle del 1955, e a quelle del 1958 si candidò nel più sicuro seggio di Hunter.

La divisione di Barton è legata ad una delle vicende più sconcertanti della politica australiana. Il suo primo membro infatti, il laburista Frederick McDonald, scomparve poco dopo la sua sconfitta del 1925 nei confronti del nazionalista Thomas Ley; ad oggi si crede che Ley contribuì a farlo assassinare. Più tardi Ley fu ritenuto insano di mente e morì nell'asilo psichiatrico di Broadmoor.

Deputati[modifica | modifica sorgente]

Deputato Partito Periodo
  Frederick McDonald Laburista 1922–1925
  Thomas Ley Nazionalista 1925–1928
  James Tully Laburista 1928–1931
  Albert Lane United Australia 1931–1940
  H. V. Evatt Laburista 1940–1958
  Leonard Reynolds Laburista 1958–1966
  William Arthur Liberale 1966–1969
  Leonard Reynolds Laburista 1969–1975
  James Bradfield Liberale 1975–1983
  Gary Punch Laburista 1983–1996
  Robert McClelland Laburista 1996–attuale