Davey Richards

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Weasley Richards
Fotografia di {{{nome}}}
Nome Weasley Richards
Ring name Davey Richards
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Othello
1º marzo 1983[1]
Altezza dichiarata 173[1] cm
Peso dichiarato 93[1] kg
Allenatore Tony Kozina[1]
Debutto giugno 2004[1]
Federazione ROH
PWG
Progetto Wrestling

Davey Richards (Othello, 1º marzo 1983) è un wrestler statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Richards nasce ad Othello, un piccolo paese dello Stato di Washington, da genitori contadini; nelle scuole superiori comincia ad interessarsi al wrestling a livello amatoriale, oltre a praticare discipline come il Mauy Thai ed il Ju-Jitsu.

Federazioni indipendenti e Pro Wrestling Guerrilla (2004-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Il suo debutto nel mondo del wrestling professionistico avviene a 22 anni, il 28 agosto 2004 nella Pro Wrestling Ironin assieme a Benjamin Stewart, in un match di coppia che lo vedeva opposto a Bryan Bedlam & Bart Blaxon. Nel 2005 fa il suo esordio in una delle più rinomate indies americane: la Pro Wrestling Guerrilla.

Una delle gesta più importanti compiute dal nativo di Washington, in questa federazione, è lo smascheramento del wrestler messicano Puma, avversario che cambierà successivamente il ring name in T.J. Perkins, ma che proseguirà per diverso tempo la propria personale rivalità con Richards. I primi riconoscimenti non tardano ad arrivare, infatti, il primo ottobre 2005, assieme a Super Dragon, riesce a conquistare i PWG Tag Team Titles. La coppia mantiene i titoli per diversi mesi riuscendo a sconfiggere tag team del calibro di Disco Machine & Excalibur, dei Los Luchas, dei Kings of Wrestling, di Chris Sabin & Petey Williams e di Christopher Daniels and AJ Styles. Bisogna aspettare fino al 20 maggio 2006 per vedere il duo perdere i titoli a favore degli Arrogance (Chris Bosh and Scott Lost).
I successi per Richards non si fermano, però, con la perdita del titolo; l'8 aprile 2006 vince il Super 8 tournament, sconfiggendo Scott Lost, Milano Collection AT, ed in finale Charlie Haas ed il 2 settembre 2006 raddoppia il successo uscendo vittorioso dal torneo PWG Battle of Los Angeles 2006 dove elimina nei primi tre round Ronin, Austin Aries e Roderick Strong e nell'ultimo incontro ha la meglio su CIMA (wrestler della promozione giapponese Dragon Gate). Dopo queste due prestigiose affermazioni, Richards comincia a competere per diverse organizzazioni indipendenti americane come l'NWA Anarchy, la Full Impact Pro, e la Ring of Honor; inoltre rende noto il suo obiettivo di conquistare il GHC Junior Heavyweight Championship. Il 17 novembre 2006, Richards conquista per la seconda volta in carriera i PWG World Tag Team Championship, combattendo in coppia con Roderick Strong e sconfiggendo i detentori B-Boy e Super Dragon. La gioia per la conquista delle cinture dura solo una notte, visto che i precedenti detentori riescono immediatamente a riappropriarsene il giorno successivo. Il 27 ottobre 2007, Richards torna a combattere assieme a Super Dragon ed assieme riescono a conquistare per la seconda volta i PWG World Tag Team Championships (la seconda volta per Richards) ai danni di Kevin Steen & El Generico. Tuttavia, pur non venendo mai sconfitta in un match titolato, la coppia viene privata dei titoli, successivamente assegnati a Joey Ryan e Scott Lost, e sospesa per sessanta giorni. Richards e tornato in PWG nel corso del WrestleReunion 5 week-end il 29 gennaio 2011, in un match, dove ha sconfitto Low Ki. Il 4 marzo, Richards ed Eddie Edwards si sono qualificati DDT4 tag team tournament, dove hanno perso in semifinale contro i prossimi vincitori del tournament i Young Bucks. Il 10 settembre Richards affrontato senza successo il PWG World Champion Kevin Steen.

Ring of Honor (2006-2009)[modifica | modifica wikitesto]

Davey Richards, 2005

Richards fa il suo debutto nella Ring of Honor nel PPV Destiny, il 3 giugno 2006, sconfiggendo Jimmy Rave. Lo sconfitto, sconvolto dall'esito dell'incontro, chiede ed ottiene un rematch da svolgersi a In Your Face, ma lo scontro rischia di avere risvolti pericolosi, visto che, nel classico rituale di lanciare carta igienica durante l'entrata di Rave, un rotolo colpisce un lampadario ed i due wrestler sono costretti a combattere tra i pezzi di vetro caduti sul ring.
Nonostante l'incidente iniziale ed i numerosi tagli procurati dai due wrestler, Richards riesce a rimediare un'altra prestigiosa vittoria. Poco tempo dopo il suo debutto nella ROH, Richards viene scelto come American protégé di Kenta, un peso leggero giapponese della Pro Wrestling NOAH. Il 4 agosto, Richards viene schienato dai Briscoes Brothers, dopo aver subito la Spike Jay Driller, in un match che combatteva in coppia con Kenta. La sera successiva a Fight of the Century, viene organizzato un incontro che vede opposti i due wrestler che fino al giorno prima facevano coppia; la sorte non sorride a Richards che incassa la seconda sconfitta consecutiva, a meno di 24 ore, con la decisiva go 2 sleep di Kenta.

All'inizio del 2007, Roderick Strong tradisce il suo compagno di coppia, Austin Aries, con l'aiuto di Davey Richards.

Assieme, i due formano il No Remorse Corps, al quale si aggregherà successivamente anche Rocky Romero. Il trio sarà coinvolto per gran parte del 2007 in una faida contro la fazione di Aries, la Resilience. Il 14 giugno 2007, la ROH annuncia che Davey Richards farà il suo debutto in Giappone il 25 giugno come rappresentante della federazione, nel tour di tre settimane con la Pro Wrestling NOAH.

Il 17 novembre 2008, Richards, ed il membro del No Remorse Corps, Rocky Romero, concquistano i ROH World Tag Team Championships togliendo i titoli agli Age of The Fall (Jimmy Jacobs e Tyler Black) in un Ultimate Endurance Match che vedeva coinvolti anche gli Hangmen Three (BJ Whitmer and Brent Albright) e Austin Aries & Bryan Danielson. La coppia mantiene le cinture di categoria fino al 12 aprile 2008, quando Mark and Jay Briscoe gli riconquistano ad Injustice. L'8 giugno 2008, dopo un'epica Fight Without Honor tra Erik Stevens e Roderick Strong (membro dei No Remorse Corps), vinta da quest'ultimo, Richards interrompe i festeggiamenti del compagno, tradendo Strong e passando nella Sweet & Sour Inc.

Più tardi quell'anno, Edwards formò un tag team all'interno della stable insieme a Davey Richards chiamato The American Wolves. Il primo loro match lo persero contro i Briscoe Brothers in un Triple Treath Elimination Tag Team Match che includeva anche Claudio Castagnoli e Nigel McGuinness. A Final Battle 2008, gli American Wolves e Go Shiozaki, perdono un 6-man tag team match contro Roderick Strong, Erick Stevens e Brent Albright. Più tardi, quella sera, attaccano e infortunano Mark Briscoe. Nel 2009, tentano l'assalto ai ROH World Tag Team Championship detenuti da El Generico e Kevin Steen ma falliscono in numerose occasioni. Tuttavia, il 10 aprile riescono a vincere i titoli in un "Tables are Legal" match. Il 25 settembre, Edwards si infortuna in un Anything Goes match contro Kevin Steen. Tuttavia, il giorno dopo, riesce a difendere il titolo di coppia in un Ladder Match. A Final Battle 2009, gli American Wolves perdono i titoli contro i Briscoe Brothers.

Il 19 giugno al PPV, Death Before Dishonor VIII Richards non e riuscito a sconfiggere Tyler Black così non vincendo il ROH World Championship. Il 16 luglio nei tapigns di Ring of Honor Wrestling, Richards ha perso contro Roderick Strong che diventa n°1# contender al titolo di Black. Richards durante il match ha rifiutato l'aiuto di Shane Hagadorn splittando la settimana dopo. L'11 settembre 2010, a Glory By Honor IX, Jim Cornette ha comunicato che Richards aveva firmato un nuovo contratto con la federazione. Al seguente pay-per-view, Final Battle 2010 il 18 dicembre, Richards ha perso contro Roderick Strong per il ROH World Championship. Il 26 giugno 2011, al PPV Best in the World 2011, Richards ha sconfitto il proprio tag team partner Eddie Edwards vincendo il ROH World Championship. Il 10 agosto ROH, Richards ha annunciato che aveva firmato un prolungamento di contratto con la promozione. Al PPV Final Battle 2011, Richards ha difeso con successo il titolo contro Edwards. Il 7 gennaio, nei tapings di Ring of Honor Wrestling, Richards ha formato il Team Ambition con Kyle O'Reilly, contro Eddie Edwards e Adam Cole. Il 4 marzo 10th Anniversary Show, Team Ambition è stato sconfitto da Edwards e Cole in un tag team match nel main event, con Cole che ha schienato Richards. Durante lo Showdown in the Sun week-end il 30 marzo e 31, primo Richards ha difeso con successo il titolo prima contro Roderick Strong & Eddie Edwards in un three-way elimination match, mentre il giorno dopo contro Micheal Elgin. Il match tra Richards ed Elgin fu dato da cinque stelle da Dave Meltzer del Wrestling Observer Newsletter. Il 12 maggio al PPV Border Wars, Richards è stato sconfitto da Kevin Steen perdendo il titolo dopo 321 giorni di regno.

New Japan Pro Wrestling (2010–2012)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010, Richards viene invitato all'evento della NJPW Best of the Super Juniors, insieme ad un altro wrestler americano, Kenny Omega. Vince cinque dei suoi sette match, arrivando terzo nel suo girone e non riuscendo dunque ad arrivare in semifinale. Nonostante la sconfitta, Richards inizierà a lavorare a tempo pieno con la New Japan Pro Wrestling, unendosi alla stable Heel CHAOS. Nel novembre 2010, insieme a Rocky Romero, arriva in finale nel Super J Tag League Tournament, salvo perdere proprio il match decisivo con i compagni di stable Jado e Gedo. L'11 dicembre 2010, sfida Prince Devitt con l'IWGP Junior Heavyweight Championship in palio, ma viene sconfitto. Il 3 maggio 2011, insieme a Romero, sfida Devitt e Ryusuke Taguchi con in palio gli IWGP Junior Heavyweight Tag Team Championship, ma è un'altra sconfitta. Al contrario dell'anno precedente, nell'edizione 2011 del Best of Super Junior, Richards arriva secondo nel girone e passa alle semifinali, salvo essere eliminato il 10 giugno da Kota Ibushi, che andrà poi a vincere il torneo. Il 10 ottobre 2011, Richards e Romero sconfiggono Taguchi e Devitt conquistando gli IWGP Junior Heavyweight Tag Team Titles. Avendo schienato Devitt nel match, detentore anche dello Junior Heavyweight Title, Richards riceve anche una title shot per questo titolo, ma non riesce a vincere. Il 4 gennaio 2012, A Wrestle Kingdom VI, perdono i titoli di coppia contro gli ex campioni, ma li riconquistano a The New Beginning il 12 febbraio. Il 2 maggio, vengono però privati dei titoli a causa di un incidente stradale che ha coinvolto Richards, impedendogli di difendere le corone. A causa di questo incidente, non partecipa neanche al Best of Super Junior 2012.

TNA (2012-Presente)[modifica | modifica wikitesto]

Oggi Davey lotta nelle Total Nonstop Action dove è l'attuale campione Tag Team con Eddie Edwards.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Mosse Finali[modifica | modifica wikitesto]

Davey Richards esegue un Cloverleaf su Austin Aries

Signature Moves[modifica | modifica wikitesto]

Davey Richards esegue un German Superplex su Micheal Elgin
Davey Richards contro Micheal Elgin

Titoli e Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

AWA Washington

  • AWA Washington Tag Team Championship (1 - con Tony Kozina)

Squared Circle Wrestling

Futureshock Wrestling

  • FSW Championship (1)

Pro Wrestling Prestige

New Japan Pro Wrestling

  • IWGP Junior Heavyweight Tag Team Championship (2 - con Rocky Romero)

East Coast Wrestling Association

Full Impact Pro

Pro Wrestling Guerrilla

Ring of Honor

Pro Wrestling Illustrated

  • tra i 500 migliori wrestler singoli nella PWI 500 (2012)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Davey Richards, Online World of Wrestling. URL consultato il 21 maggio 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]