Daniele Mazzone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniele Mazzone
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 207 cm
Peso 88 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrale
Squadra PV Città di Castello PV Città di Castello
Carriera
Squadre di club
2007-2008 Pallavolo Torino Pallavolo Torino
2008-2009 PV Cuneo PV Cuneo
2009-2012 Club Italia Club Italia
2012-2013 600px Verde e Oro.png Argos Sora
2013-2014 Pallavolo Molfetta Pallavolo Molfetta
2014- PV Città di Castello PV Città di Castello
Nazionale
2011- Italia Italia
Palmarès
 Campionato europeo
Argento Danimarca e Polonia 2013
 World League
Bronzo Mar del Plata 2013
Statistiche aggiornate al 1º agosto 2013

Daniele Mazzone (Chieri, 4 giugno 1992) è un pallavolista italiano.

Gioca nel ruolo di centrale nella Pallavolo Città di Castello.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

La carriera di Daniele Mazzone inizia nel 2007 nella Pallavolo Torino, in Serie D, mentre nella stagione 2008-09 passa al Piemonte Volley di Cuneo, giocando però nella squadra che disputa il campionato di Serie B2. Nella stagione 2009-10 entra a far parte del progetto federale del Club Italia dove resta per tre annate, partecipando prima al campionato di Serie B2 e poi, dalla stagione 2010-11, a quello di Serie A2, facendo quindi il suo esordio nella pallavolo professionistica: in questi anni fa inoltre parte sia della nazionale pre-juniores che di quella juniores, oltre ad ottenere le prime convocazioni nella nazionale maggiore a partire dal 2011.

Nella stagione 2012-13 veste la maglia dell'Argos Volley di Sora, sempre in serie cadetta; con la nazionale vince la medaglia d'oro ai XVII Giochi del Mediterraneo, quella di bronzo alla World League e quella d'argento al campionato europeo 2013. Nella stagione successiva viene ingaggiato dalla Pallavolo Molfetta, in Serie A1, per poi passare in quella 2014-15 alla Pallavolo Città di Castello.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]