Daniele Fontecchio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daniele Fontecchio
Daniele fontecchio.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188 cm
Peso 80 kg
Atletica leggera Atletica leggera
Dati agonistici
Specialità 110 m hs
Record
110 m hs 13"66 (1985)
60 m hs 7"70 (1985-1986)
Società Fiamme Oro Fiamme Oro
Ritirato 1987
Carriera
Nazionale
1980-1986 Italia Italia 42
Palmarès
Europei indoor 0 1 0
Giochi del Mediterraneo 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 25 febbraio 2011

Daniele Fontecchio (Pescara, 29 dicembre 1960) è un ex atleta italiano, specializzato negli ostacoli. È stato vice-campione europeo indoor sui 60 m hs.

È il marito di Malì Pomilio, cestista che ha giocato in Nazionale, ed è il padre di Luca e Simone, cestisti rispettivamente in forza alla Viola Reggio Calabria e alla Virtus Bologna[1].

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Semifinalista ai Giochi olimpici di Los Angeles 1984, è stato dieci volte campione italiano.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Anno Manifestazione Sede Risultato Gara Tempo Note
1986 Campionati europei indoor Spagna Madrid Argento Argento 60 m hs 7:70 Record nazionale [2]
1983 Giochi del Mediterraneo Marocco Casablanca Bronzo Bronzo 110 m hs 13:64w
1985 Coppa Europa URSS Mosca Argento Argento 110 m hs 13:66 Record personale

Altri Risultati[modifica | modifica sorgente]

Campionati italiani assoluti
Campionati italiani indoor
  • Oro Oro: 4 volte (nei 60 m hs dal 1982 al 1985) [4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Simone Fontecchio, Lega Basket. URL consultato il 30 aprile 2013.
  2. ^ European Indoor Championships 1986 - 60 m hs
  3. ^ ITALIAN CHAMPIONSHIPS
  4. ^ ITALIAN INDOOR CHAMPIONSHIPS

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]