DC offset

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Direct current(DC) offset, o abbreviato "DC offset" è una compensazione di un segnale da zero. Il termine ha origine in elettronica, dove si fa riferimento a un segnale elettrico il cui valore è spostato in una certa misura rispetto al riferimento di massa, ma il concetto è stato esteso a ogni rappresentazione di una forma d'onda. "DC offset" è l'ampiezza media della forma d'onda, se l'ampiezza media è pari a zero, non c'è DC offset.

In uno studio di mastering, nulla è più importante del mantenere la massima qualità audio, in tutto il missaggio. Uno dei problemi più comuni che si incontra, che interessa questo è denominato "sfasamento DC", e significa semplicemente che una determinata sorgente audio non dispone del corretto posizionamento verso lo zero, ma è sbilanciata (di norma, si sposta verso l'alto o in positivo).

Lo "sfasamento DC" di solito è un effetto sgradevole. Per esempio, in audio engineering, un suono che ha offset DC non sarà al suo massimo volume possibile quando normalizzato (perché l'offset consuma headroom), e questo problema può eventualmente estendersi dalle tracce singole, fino al mix master nel suo complesso, dal momento che un suono con DC offset, e un suono senza offset DC avrà offset DC quando sono mixati. Questo può anche causare artefatti, a seconda di come si sta manipolando il segnale.

"DC offset" può essere ridotto in tempo reale anche da un filtro passa-alto. Quando si ha già la forma d'onda intera, sottraendo l'ampiezza media di ogni campione sarà possibile rimuovere l'offset. Spesso, frequenze molto basse sono chiamate "slowly changing DC".

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]