Crédit industriel et commercial

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Logo CIC.png

Il Crédit industriel et commercial, in acronimo CIC, è una banca francese fondata nel 1859 che fa parte del gruppo Crédit mutuel - CIC, nato nel 1998 dopo l'acquisizione del CIC da parte del Crédit mutuel.

Il Crédit industriel et commercial si componeva di 7 banche regionali:

  • CIC Banque CIAL
  • CIC Banque CIO-BRO
  • CIC Banque BSD-CIN
  • CIC Banque SNVB
  • CIC Bonnasse Lyonnaise de Banque
  • CIC Lyonnaise de Banque
  • CIC Société bordelaise
  • Banque Transatlantique

Già dal 2010 le banche regionali hanno assunto una denominazione rispondente alla collocazione geografica delle stesse:

  • CIC Nord Ouest
  • CIC IDF
  • CIC Ouest
  • CIC Sud Ouest
  • CIC Est
  • CIC LB (Sud Est)


La sede principale è a Parigi. Nel 2007 il gruppo Crédit Mutuel - CIC risultava la terza banca francese.

L'istituto è stato a lungo uno degli azionisti istituzionali del gruppo Banca Popolare di Milano. Ufficialmente la partecipazione nel capitale della banca milanese è stata venduta ad inizio aprile 2014.

Si tratta del primo gruppo francese di banche regionali, storicamente forte nell'attività di monetica. È presente fuori dalla Francia con numerosi uffici di rappresentanza e con quattro succursali (Francoforte, Londra, New York, Singapore). Dal 2011 è stata creata una joint venture con il Banco Popular, che ha dato vita a una nuova entità bancaria in Spagna: Targobank. Tale espansione segue l'acquisto in Germania di agenzie retail prima appartenenti a Citibank, oggi sotto la denominazione Targobank. Il gruppo Crédit mutuel - CIC ha partecipazioni anche in banche del Nordafrica, quali la Banque de Tunisie e la BMCE in Marocco.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]