Costruzioni Linee Ferroviarie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Template-info.svg

Costruzioni Linee Ferroviarie S.p.A è la prima azienda italiana nel settore ferroviario per la costruzione di linee ferroviarie e metropolitane.

L'attività di C.L.F. inizia nel 1945 come Cooperativa Manutenzioni Ferroviarie e successivamente si fonde con altre cooperative costituendo la C.L.F. - Cooperativa Lavori Ferroviari.

Recentemente C.L.F. è diventata Società per azioni; oggi è controllata al 60% da Unieco e partecipata al 40% dal gruppo olandese Strukton.

Leader nel settore, ha potenziato il proprio parco macchine con l'acquisto di attrezzature d'avanguardia che nel biennio 2001-2002 ha visto un investimento per circa 30 milioni di Euro. Circa l'80% delle nuove costruzioni sono state realizzate, in Italia, da Clf.

Tipi di lavorazioni[modifica | modifica sorgente]

Lavori di armamento ferroviario, la posa di traversine e binari, rinnovando linee già esistenti o creandone di nuove (ad esempio le nuove linee TAV alta velocità). Risanamento della massicciata del binario mediante risanatrice e la progettazione, attività separata e indipendente, come spesso richiesto dai clienti, ma fondata sulla cultura del binario sviluppata in azienda.

Elenco Macchinari in flotta[modifica | modifica sorgente]

Rincalzatrice ferroviaria

Risanatrice ferroviaria

Treno rinnovatore

Profilatrice ferroviaria

Sollevatrice idraulica

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti