Costantino I di Gallura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Costantino I (... – ...) è stato un Giudice di Gallura e governò all'incirca tra il 1065 ed il 1100.

Egli probabilmente era un membro della nobile famiglia Della Gherardesca, originaria della Repubblica di Pisa, sottolineando ulteriormente i forti legami del giudicato con la città toscana.

Costantino appoggiò la riforma gregoriana della Chiesa, promossa in Sardegna dall'arcidiocesi di Pisa e ci resta un documento che riguarda questi legami: nel 1073 il Papa Gregorio VII gli inviò una missiva con la quale riaffermava tra l'altro la supremazia pontificia sui quattro giudicati sardi.

Secondo una leggenda Costantino fu il padre di Francesca Chica, che sposò Enrico di Cinarca, potente nobiluomo della Corsica.

Predecessore Giudice di Gallura Successore
Ubaldo di Gallura c. 1065 – c. 1100 Torchitorio di Gallura