Coryphaena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Coryphaenidae
Coryphaena hippurus (Marigot, Dominica).jpg
Coryphaena hippurus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Osteichthyes
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Percoidei
Famiglia Coryphaenidae
Genere Coryphaena
Linnaeus, 1758

I Corifenidi (Coryphaenidae) sono una famiglia di pesci dell'ordine dei Perciformes che comprende l'unico genere Coryphaena.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il corpo è lungo, lateralmente compresso, la testa è veramente una testa troncata, poiché la regione frontale si abbassa perpendicolarmente; la pinna dorsale occupa tutto il dorso; la pinna ventrale, se non manca, è piccolissima, l'anale invece è molto sviluppata, come pure le pettorali e la caudale, fortemente forcuta, con lobi lunghi e sottili.

Le mandibole sono armate di denti a pettine, come anche l'osso palatino e quelle faringee; la lingua e gli archi branchiali presentano denti vellutati.

La livrea è interessante: fianchi grigio azzurri, con riflessi giallo oro e verdi sul dorso.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

I Corifenidi sono diffusi in tutti le acque tropicali e subtropicali, compreso il Mediterraneo occidentale. Sembrano evitare le coste, o visitarle soltanto durante la fregola.

Pesca[modifica | modifica sorgente]

La loro carne è altamente stimata e l'interesse commerciale alto.

Specie[modifica | modifica sorgente]

Il genere comprende due specie:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci