Cool Japan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cool Japan (クールジャパン Kūru Japan?) è un'espressione coniata nel 2002 per esprimere la rapida ascesa del Giappone a superpotenza culturale. Ottenuto un largo riconoscimento anche nel mondo accademico e mediatico, il marchio "Cool Japan" è stato fatto proprio anche dal governo giapponese così come dalle compagnie commerciali che sperano in questo modo di sfruttare il potenziale dell'industria culturale del paese. È stato descritto come una forma di soft power, ovvero «l'abilità di influenzare indirettamente il comportamento o l'interesse attraverso mezzi culturali o ideologici»[1][2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Christine R. Yano, Wink on Pink: Interpreting Japanese Cute as It Grabs Global Headlines in The Journal of Asian Studies, vol. 68, nº 3, Cambridge University Press, 2009, pp. 681–688. URL consultato il 21 agosto 2013.
  2. ^ (EN) Kazuaki Nagata, Exporting culture via 'Cool Japan', The Japan Times, 15 maggio 2012. URL consultato il 21 agosto 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Giappone Portale Giappone: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Giappone