Conrad Wiene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Conrad Wiene, o Konrad Wiene, (Vienna, 3 febbraio 18781934[1]), è stato un regista e sceneggiatore tedesco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fratello del più noto Robert Wiene, era figlio d'arte: suo padre, Carl Wiene, era un popolare attore teatrale. Nato a Vienna, Conrad seguì le orme paterne, intraprendendo all'inizio la carriera teatrale. Passò poi al cinema, dirigendo il suo primo film in collaborazione con Robert, il fratello maggiore che aveva lasciato i suoi studi di giurisprudenza per il cinema. Nella sua carriera, diresse più di trenta pellicole e ne sceneggiò una mezza dozzina. Apparve in un film anche come attore.

Lavorò a Berlino, Praga e Breslavia. Ma, soprattutto, a Vienna dove la maggior parte dei suoi film vennero girati agli Schönbrunn-Ateliers. Il suo nome viene collegato con il primo progetto del 1930 di adattare per lo schermo il romanzo Jud Süß di Lion Feuchtwanger, progetto che però non riuscì a essere realizzato.

Con l'avvento del sonoro, Wiene andò a lavorare in Germania. Dopo la salita al potere di Hitler e dei nazisti nel 1933, lasciò la Germania per ritornare in Austria. Da quel momento, si perdono le sue tracce.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista (parziale)[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Les Gens du Cinema

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 231847490