Coniglia Bianca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coniglia Bianca
Universo Universo Marvel
Nome orig. White Rabbit
Lingua orig. Inglese
Alter ego Lorina Dodson
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. luglio 1983
1ª app. in Marvel Team-Up n. 131
Editore it. Marvel Italia
app. it. 17 aprile 1997
app. it. in L'Uomo Ragno n. 215
Sesso Femmina
Luogo di nascita Boston (Massachusetts, USA)
Parenti Lewis Dodson (marito, deceduto)

Coniglia Bianca è un personaggio dei fumetti creato da J. M. DeMatteis (testi) e da Kerry Gammill e Mike Esposito (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. La sua prima apparizione è nel numero 131 della serie Marvel Team-up (luglio 1983).

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Questa ragazza ricca con una mania per la favola Alice nel Paese delle Meraviglie iniziò una carriera come supercriminale con l'identità della Coniglia Bianca. Iniziò una serie di rapine ma venne sempre fermata dall'Uomo Ragno e dall'Uomo Rana, in seguito si alleò col supercriminale Tricheco ma il risultato non cambiò e i due vennero arrestati grazie all'Uomo Ragno, l'Uomo Rana e suo figlio.

È comparsa nella miniserie Claws[1] che vede Wolverine e la Gatta Nera caduti in una trappola costruita da lei e il suo fidanzato Arcade. Gli eroi li sconfiggono e li mandano nella Terra selvaggia dove lei diventa il capo di una tribù di indigeni.

Come narrato in Dark Reign: American Son, Coniglia Bianca participa all'assalto alla casa di Mister Negativo insieme ad alcuni membri del Sindacato dei Criminali, venendo però sconfitta dall'Uomo Ragno. Ha fatto una breve apparizione in Superior Spider-Man n.2 dove si è arresa e fatta arrestare da Peter/Ock.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

La Coniglia Bianca non è abile nel combattimento ed è poco intelligente, fa affidamento solo sul suo fascino e i suoi gadget per raggiungere i suoi scopi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Claws nn. 1-3, agosto-ottobre 2006; prima ed. it. L'Uomo Ragno 457-459, Panini Comics, marzo-aprile 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics