Combined Counties Football League

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Combined Counties League è una lega calcistica inglese a valenza regionale costituita da squadre provenienti da Berkshire, Greater London, Hampshire, Kent e Surrey. Come la Kent League, anch'essa si posiziona, nel suo gradino più alto, al nono livello della piramide del calcio inglese. Le radici storiche di questa lega risalgono al 1978, quando la Surrey Senior League cercò di allargarsi tramite la partecipazione di squadre esterne a quella contea. Nacque così la Home Counties League, poi rinominata nei termini odierni nel 1979. Eccezionalmente, nella stagione 1981-82, a causa del gran numero di squadre iscritte la lega venne divisa in due gironi che videro le squadre vincenti affrontarsi in doppia gara per la conquista del titolo. Tecnicamente i vincitori della lega accedono al quarto gradino della Isthmian League o della Southern League, ma ciò avviene di rado perché la maggior parte dei club non dispone di campi da gioco omologati per presenziare in categorie superiori. Dal punto di vista del trattamento economico, i giocatori delle squadre che militano in questa lega non percepiscono un vero e proprio stipendio, ma un rimborso spese. La lega ha conosciuto una certa notorietà nel 2002, quando accettò di buon grado l'iscrizione dell'AFC Wimbledon.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio