Codex Mutinensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Onciale 014
Manoscritto del Nuovo Testamento
Nome Mutinensis
Simbolo Ha
Testo Atti degli Apostoli
Datazione IX secolo
Scrittura greca
Conservazione Biblioteca estense
Dimensione 332 x 228 mm
Tipo testuale bizantino
Categoria V

Codex Mutinensis (Gregory-Aland no. Ha o 014) è un manoscritto membranaceo in greco onciale (cioè maiuscolo) datato tra il IX secolo. Originariamente conteneva l'intero Atti degli Apostoli. Comprende attualmente un totale di 43 fogli. Le pagine misurano 33 x 23 cm. Ciò che rimane è costituito da frammenti (1,1-5,28; 9,39-10,19; 13,36-14,3; 27,4-28,31).[1]

La provenienza del manoscritto è ignota.

Il codice è conservato presso la Biblioteca estense (Gr. 196) a Modena.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Kurt Aland, and Barbara Aland, The Text of the New Testament: An Introduction To The Critical Editions and to the Theory and Practice of Modern Textual Criticism, Grand Rapids, Michigan, 1995, p. 110.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • K. von Tischendorf, Monumenta sacra inedita I, pp. 37-44.
  • Bruce Metzger, The Text Of The New Testament: Its Transmission, Corruption and Restoration, Oxford University Press, 1968.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]