Codex Laureshamensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
prima pagina del Codice di Lorsch
prima menzione della chiesa di Böckingen nel 795

Il Codice di Lorsch (Chronicon Laureshamense, Lorscher Codex, Codex Laureshamensis in latino) è un libro manoscritto di 460 pagine scritto nel Monastero di San Nazario nell'Abbazia di Lorsch tra il 1167 e il 1190. Comprende una storia dettagliata dell'abbazia, un cartulario di 3 836 documenti così come alcuni polittici. Il valore del cartulario è particolarmente grande perché gli originali sono andati perduti. Il codice è oggi conservato negli archivi di stato della Baviera a Würzburg.

Il "codice" è stato scritto nel XII secolo per documentare i diritti e possedimenti dell'abbazia, mentre il potere di Lorsch era già in calo. I documenti del cartulario riguardano gli acquisti e donazioni a partire dal 764. Esso comprende anche due repertorio dei benefattori e la cronologia degli abati. Questa cronica viene utilizzata principalmente come fonte per la storia della costruzione e lo sviluppo del tesoro della chiesa. Solo la lettera iniziale della prima pagina, la Capolettera "D", è illustrata con miniature. Il testo è scritto in minuscola carolina. Le donazioni di principi e imperatori sono menzionate per prime seguite da quelle delle persone, classificate per Gau (paese) come quelle di Worms, dove l'abbazia possedeva più di 1180 beni, da Spira, del Reno, del Meno, del Neckar e del Kraichgau. È nel codice di Lorsch che molte località sono menzionate per la prima volta; in totale ne cita oltre 1000.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Codex Laureshamensis. Das Urkundenbuch des ehemaligen Reichsklosters Lorch, Neustadt/Aisch 2003 (Sonderveröffentlichungen der Staatlichen Archive Bayerns 1) ISBN 3-7686-5185-1 Facsimile, Neustadt/Aisch 2003
  • Karl Josef Minst: Lorscher Codex deutsch. Urkundenbuch der ehemaligen Fürstabtei Lorsch, 5 Bde., Lorsch 1966/72 Lorsch (Übersetzung) (Il testo del codice in tedesco)
  • Karl Glöckner: Codex Laureshamensis, Darmstadt 1929-1936, ristampa 1963 (maßgebliche Edition) Online Facsimile da ALO Austrian Literature Online

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]