Ciclone Sidr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ciclone Sidr
Tempesta ciclonica molto forte (IMD)
Ciclone categoria 4  (SSHS)
Sidr nel Golfo del Bengala
Sidr nel Golfo del Bengala
Formazione 11 novembre 2007
Dissipazione 16 novembre 2007
Venti
più veloci
215 km/h (130 mph) (sostenuti 3 minuti)
250 km/h (155 mph) (sostenuti 1 minuto)
Pressione minima 944 hPa (mbar)
Vittime ≥3.113
Danni $450 milioni (USD 2007)
Aree colpite Bangladesh, est dell'India
Stagione stagione dei cicloni nel nord dell'Oceano Indiano 2007

Il ciclone Sidr (designazione JTWC 06B) è la quarta tempesta della stagione dei cicloni nel nord dell'Oceano Indiano nel 2007. La mattina del 15 novembre i venti soffiavano a 250 km/h con picchi di 305 km/h.

L'evento ha causato evacuazioni di massa in Bangladesh. Almeno 1.100 persone sono morte nella zona delle Sundarbans.

Storia meteorologica[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 novembre, una zona di tempo disturbato si è sviluppata a sud-est delle isole Andamane, con una debole circolazione di basso livello nei pressi delle isole Nicobare. Inizialmente, il moderato livello di wind shear ha inibito l'organizzazione, mentre un forte deflusso ha aiutato a sviluppare la convezione. Lo shear verticale è diminuito notevolmente e la circolazione è diventata meglio definita, e un'allerta per ciclone tropicale è stata emessa l'11 novembre mentre si trovava a sud delle isole Andamane. Nello stesso periodo, l'India Meteorological Department (IMD) ha designato il sistema come Depressione BOB 09. Il Joint Typhoon Warning Center (JTWC) ha aggiornato la depressione a ciclone tropicale dopo che le stime dei venti indicavano raffiche di 65 km/h.

L'IMD ha aggiornato il sistema di Sidr a tempesta ciclonica il 12 novembre. Il sistema si è poi intensificato rapidamente mentre si muoveva verso nord-ovest. La mattina del 15 novembre, il ciclone si è incredibilmente intensificato fino a raggiungere enti di punta di 215 km/h secondo la IMD, e un picco di 260 km/h secondo la JTWC. Ufficialmente Sidr ha toccato terra intorno alle 17:00 UTC il 16 novembre, con venti sostenuti di 215 km/h. Si è indebolito rapidamente dopo l'approdo e l'ultimo avviso è stato emesso alla fine del 16 novembre.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]