Charles Maurin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Charles Maurin
Autoritratto, c. 1883.

Charles Maurin (Puy-en-Velay, 1 aprile 1856Grasse, 22 luglio 1914) è stato un pittore e incisore francese.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Maurin fu allievo di Jules Joseph Lefebvre e amico e maestro di Felix Vallotton. Nel 1875 vinse il premio Crozatier dedicato a Charles Crozatier, cosa che gli permise di recarsi a Parigi per studiare dapprima alla Scuola di Belle arti e poi all'Académie Julian, dove in seguito tornò come insegnante. Fra i suoi allievi figura anche Henri de Toulouse-Lautrec.
Espose al Salon degli artisti francesi dal 1882 al 1890 e divenne membro della "Società degli artisti francesi" nel 1883.

Maurin si espresse in una gran varietà di stili e all'interno di diversi movimenti pittorici. La sua opera migliore, però, e cioè "La maternità", è realizzata secondo i principi e il gusto dello stile simbolista.
Realizzò l'incisione in legno di Ravachol, posta fra i due montanti della ghigliottina.

Maurin si spense a Grasse nel 1914 all'età di 58 anni.

Alcune opere[modifica | modifica wikitesto]


Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autorità VIAF: 49493651 LCCN: n78096760