Charax

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg

Charax era un città bizantina della Bitinia, in quella che è oggi la moderna Turchia.

Si trovava a 25 chilometri dall'antica capitale bizantina della regione (Nicomedia, attuale İzmit), fra essa ed Helenopolis (turca Hersek), a sud del Golfo di Astacus (in turco İzmit Körfezi) ed è indiaca come il possibile sito della morte dell'Imperatore romano Costantino il Grande.[1]

Fu anche nei suoi pressi che fu combattuta nel 1181 una battaglia da cui uscì sconfitto Andronico Angelo, che intendeva contrastare l'ascesa al trono del giovanissimo Alessio I Comneno.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Richard W. Burgess, Witold Witakowski, Continuatio antiochiensis Eusebii, Franz Steiner Verlag, p. 244.