Cercine (araldica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cercine

Cercine è un termine utilizzato in araldica per indicare delle strisce di stoffa, dei colori dell'arma, attorcigliate, ripiegate a ciambella per collocarle sull'elmo e rattenervi gli svolazzi[1].
Alcuni araldisti utilizzano il termine "burletto", derivato chiaramente dalla parola francese corrispondente.
La convenzione araldica prevede che le stoffe del cercine siano cordonate nel senso della banda e che se ne blasonino gli smalti solo se sono diversi da quelli dello scudo[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vocabolario araldico ufficiale, a cura di Antonio Manno, Roma, 1907.
  2. ^ Lorenzo Caratti di Valfrei, Araldica (Guide pratiche Mondadori) - pag. 79, Mondadori, 1996.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica