Castello Episcopio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 40°32′02.76″N 17°25′53.94″E / 40.5341°N 17.43165°E40.5341; 17.43165[1]

Castello Episcopio
Ubicazione
Regione Puglia
Città Grottaglie
Informazioni generali
Tipo Mastio medievale
Primo proprietario Giacomo d'Atri, arcivescovo di Taranto
Stile Facciata barocca
Inizio costruzione XIV secolo
Sito web [1]

[senza fonte]

voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il castello Episcopio è un castello medievale di Grottaglie, in provincia di Taranto.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il mastio del castello Episcopio venne eretto alla fine del secolo XIV per volere dell'arcivescovo di Taranto Giacomo d'Atri, che aveva realizzato anche le mura e la chiesa madre. Il nucleo originario, con mastio e settore orientale, fu in seguito ampliato e rimaneggiato, con una facciata di epoca barocca.

Ceduto al Comune dall'arcivescovato, grazie al restauro dei primi anni ottanta del novecento e ad altri interventi più recenti di risistemazione l'antica struttura è un luogo ancora vivo, che ospita numerose manifestazioni artistiche e culturali.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La torre centrale o mastio, a pianta rettangolare, si eleva su tre piani.

Nelle sale ricavate dalle antiche stalle ospita il Museo della Ceramica di Grottaglie, che espone ceramiche datate dall'VIII secolo a.C. ai nostri giorni e provenienti da collezioni pubbliche e private. Il museo si articola nelle sezioni dedicate alle all'archeologia, alle ceramiche tradizionali, alla ceramica contemporanea, alle maioliche e infine ai presepi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Coordinate prese da OpenStreetMap.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]