Canale laterale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un canale laterale in crittografia è una debolezza di una particolare implementazione di un crittosistema che permette di raccogliere informazioni sulla chiave utilizzata o altrimenti di violare il sistema stesso. Esempio di canali laterali sono il consumo elettrico, il tempo di esecuzione delle operazioni dell'algoritmo, le variazioni del campo magnetico, il rumore elettromagnetico prodotto. Un attacco condotto mediante canali laterali si applica a una particolare implementazione del crittosistema, e in questo si discosta dalle tecniche classiche di crittanalisi basate solitamente sull'analisi delle proprietà matematiche del sistema.

I tentativi di violare un crittosistema ricorrendo all'imbroglio o alle minacce contro le persone che hanno legittimo accesso all'apparato non sono considerati attacchi da canali laterali: in questo casi si parla più propriamente di ingegneria sociale e del metodo del tubo di gomma

Crittografia Portale Crittografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Crittografia