Campionati del mondo di ciclismo su strada 2004 - Gara in linea femminile Elite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Italia Gara in linea femminile Elite 2004
Edizione 47ª
Data 2 ottobre
Partenza Verona
Arrivo Verona
Percorso 132,75 km
Tempo 3h44'38"
Media 35,458 km/h
Ordine d'arrivo
Primo Germania Judith Arndt
Secondo Italia Tatiana Guderzo
Terzo Norvegia Anita Valen
Cronologia
Edizione precedente
Hamilton 2003
Edizione successiva
Madrid 2005

La Gara in linea femminile Elite dei campionati del mondo di ciclismo su strada 2004 è stata corsa il 2 ottobre in Italia con partenza ed arrivo a Verona, su un percorso di 14,75 km da ripetere 9 volte. L'oro andò alla tedesca Judith Arndt che vinse con il tempo di 3h44'38" alla media di 35,458 km/h, argento all'italiana Tatiana Guderzo e a completare il podio la norvegese Anita Valen.

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica sorgente]

N. Cod. Squadra
1-4 SWE Svezia Svezia
5-10 NED Paesi Bassi Paesi Bassi
11-14 GBR Regno Unito Regno Unito
15-20 LTU Lituania Lituania
21-26 RUS Russia Russia
27-32 FRA Francia Francia
33-35 NOR Norvegia Norvegia
36-41 GER Germania Germania
42-45 POL Polonia Polonia
46-51 USA Stati Uniti Stati Uniti
52-57 ITA Italia Italia
58-63 CAN Canada Canada
64 CZE Rep. Ceca Repubblica Ceca
65-70 ESP Spagna Spagna
71-72 AUT Austria Austria
73-78 AUS Australia Australia
79-84 SUI Svizzera Svizzera
N. Cod. Squadra
85-88 UKR Ucraina Ukraina
89-94 BEL Belgio Belgio
95 JPN Giappone Giappone
96-98 DEN Danimarca Danimarca
99 JAM Giamaica Giamaica
100 MEX Messico Messico
101 ARG Argentina Argentina
102-104 BLR Bielorussia Bielorussia
105-109 BRA Brasile Brasile
110 COL Colombia Colombia
111 EST Estonia Estonia
112 FIN Finlandia Finlandia
113-114 HUN Ungheria Ungheria
115-116 IRL Irlanda Irlanda
117 MDA Moldavia Moldavia
118 RSA Sudafrica Sud Africa

Classifica (Top 10)[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Germania Judith Arndt Germania 3h44'38"
2 Italia Tatiana Guderzo Italia a 10"
3 Norvegia Anita Valen Norvegia a 12"
4 Germania Trixi Worrack Germania s.t.
5 Lituania Modesta Vzesniauskaite Lituania s.t.
6 Svizzera Nicole Brändli Svizzera s.t.
7 Spagna Joane Somarriba Spagna s.t.
8 Russia Svetlana Bubnenkova Russia s.t.
9 Paesi Bassi Mirjam Melchers Paesi Bassi s.t.
10 Lituania Edita Pučinskaitė Lituania s.t.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]