C shell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Linguaggio di programmazione}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Le C shell (abbr. csh) sono un tipo di shell usate nei sistemi Unix e Unix-like.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Venne creata da Bill Joy per il sistema BSD, mentre era studente prossimo alla laurea, presso l'Università di Berkeley nei tardi anni settanta.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La shell C deriva originariamente dalla sesta versione di sh, la madre della Bourne shell; la sua sintassi è però modellata su quella del linguaggio di programmazione Linguaggio C.
Pur introducendo molte innovazioni nell'interazione con l'utente, lo scripting delle C shell è stato criticato da più parti; ad ogni modo, poiché la presenza di una Bourne shell è garantita su tutti i sistemi compatibili Unix, la maggior parte delle persone consigliano di usare sh per lo scripting.

La shell C ha aggiunto molti miglioramenti ai suoi predecessori, come l'uso degli alias e una storia dei comandi (history).

Al giorno d'oggi le shell C non sono molto di moda; sono state superate da shell come la Tenex C shell (tcsh), le Korn shell (ksh) e la Bourne Again Shell (bash).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica