BrettspielWelt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
BrettspielWelt
Brettspielwelt-italian.png
Il client Java di BrettSpielWelt
URL http://www.brettspielwelt.de
Tipo di sito giochi da tavolo online
Lingua multilingue
Registrazione opzionale
Proprietario
Creato da Alexander Zbiek
Lancio 2002
Stato attuale attivo

BrettSpielWelt (spesso abbreviato BSW) è un portale tedesco di giochi online. La traduzione del suo nome corrisponde letteralmente a Mondo dei giochi di società. Il portale contiene versioni online di più di 50 famosi giochi di società e di carte sia moderni che classici, come Backgammon, Bluff, Carcassonne, Can't Stop, Go, Lost Cities, Puerto Rico, I coloni di Catan, e Tichu.

Per poter giocare è richiesto un browser che supporti il linguaggio Java, oppure l'installazione di un client per Windows, Mac OS X o Linux, mentre la registrazione nel sito è facoltativa. Le parti principali del sito e dell'applicazione java sono disponibili anche in lingua italiana. Il portale è indipendente, no-profit e libero da banner pubblicitari, fatta eccezione per la pubblicità dei propri giochi. Il portale ha ormai raggiunto un livello di popolarità tale che alcuni editori di giochi hanno presentato i loro nuovi giochi di società su BrettSpielWelt contestualmente alla pubblicazione[senza fonte].

Comunità[modifica | modifica sorgente]

BrettSpielWelt mette a disposizione dei propri utenti un mondo virtuale caratterizzato da piccole città in cui i giocatori possono incontrarsi, parlare e giocare. Per gli utenti registrati è possibile memorizzare le statistiche dei propri giochi e guadagnare crediti e punti esperienza, nonché unirsi in piccole community. I punti esperienza permettono ai giocatori di avanzare di rango e di poter ampliare le possibilità di interazione col mondo virtuale ad esempio costruendoci una casa virtuale che potrà ospitare giochi in grado di far guadagnare crediti e risorse alla propria community.

Giochi[modifica | modifica sorgente]

La seguente lista comprende i giochi disponibili su Brettspielwelt alla data del 2 ottobre 2006:

La lista non include i giochi per giocatore singolo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Web Portale Web: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Web