Born Again Savage

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Born Again Savage

Artista Little Steven
Tipo album Studio
Pubblicazione 30 novembre 1999[1]
Durata 61 min : 12 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Hard rock[1]
Garage rock[1]
Etichetta Edel Music
Produttore Little Steven
Registrazione 1999
Little Steven - cronologia
Album precedente
(1989)
Album successivo
(1999)

Born Again Savage è il quinto album in studio di Little Steven, pubblicato nel 1999.[1]

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Il disco viene pubblicato dopo dieci anni di silenzio, dato che il precedente lavoro, Revolution, risale al 1989. Durante un'intervista, il musicista statunitense ha rivelato che le canzoni di questo album furono scritte proprio in quell'anno, e registrate l'anno successivo, nel 1990, per poi essere lasciate in un cassetto, fino al 1997.

L'album vede la partecipazione di due importanti e famosi musicisti, come Adam Clayton degli U2 e Jason Bonham, figlio del compianto batterista dei Led Zeppelin, John Bonham.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Born Again Savage
  2. Camouflage of Righteousness
  3. Guns, Drugs, And Gasoline
  4. Face of God
  5. Saint Francis
  6. Salvation
  7. Organize
  8. Flesheater
  9. Lust for Enlightenment
  10. Tongues of Angels

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Born Again Savage in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 7 giugno 2013.
rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock