Borja Prado

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Borja Prado Eulate

Borja Prado Eulate (Madrid, 1956) è un imprenditore spagnolo. Presidente di Endesa.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Madrid nel 1956, Borja Prado Eulate studiò Giurisprudenza presso la Universidad Autónoma de Madrid. Successivamente, decise d'ampliare la sua formazione studiando negli USA Relazioni Internazionali e Commercio Estero presso la New York University e in seguito si specializzò presso Philip Brothers.

Carriera professionale[modifica | modifica wikitesto]

Prado Eulate è stato Presidente di Almagro Asesoramiento e Inversiones, S.A.; Vicepresidente di Lazard Asesores Financieros (tra il 1999 e il 2007); Consigliere nella compagnia Rothschild España (1995-1999); Vicepresidente di UBS in Spagna (1989-1994); e Vicepresidente di Fomento de Comercio Exterior (FOCOEX) dal 1980 al 1988.

Incarichi attuali[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente è il Presidente di Endesa[1], S.A. e Presidente della filiale di Mediobanca responsabile delle aree Iberia e Sudamerica con sede a Madrid. Inoltre è membro del Grupo Español de la Comisión Trilateral e membro di vari Consigli d'Amministrazione, tra coi quello di Mediaset España Comunicación e di Enel Energy Europe.

Nel mese di aprile 2013, Borja Prado ha assunto la vicepresidenza del cileno società energetica Enersis[2].

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Grande Ufficiale dell'Ordine della stella d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Grande Ufficiale dell'Ordine della stella d'Italia
— 2 giugno 2013[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Premio Tiepolo: il presidente della compagnia elettrica Endesa, Ansa med, 22-11-2012.
  2. ^ Borja Prado ha assunto la vicepresidenza di Enersis, 17-04-2013 (Spanish).
  3. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]