Biblioteca di stato russa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la biblioteca di San Pietroburgo, vedi Biblioteca nazionale russa.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

La Biblioteca di stato russa, in russo: российская государственная библиотека?, in precedenza Biblioteca Lenin, in russo: госуда́рственная библиоте́ка им. В. И. Ле́нина?, familiarmente Leninka in russo: Ле́нинка? ha sede a Mosca ed è una delle maggiori biblioteche al mondo.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

Venne costituita originariamente a Pietroburgo nel 1828, quale parte integrante del museo Rumjancev'. Nel 1861 venne trasferita a Mosca. Nel 1915 contava già circa un milione di volumi e dal 1925 assunse il nome di Lenina da Lenin. In questa biblioteca venivano poi conservati i libri russi scritti dall'Ottocento in poi. Arrivò a contare nel 1980 quasi 25 milioni di opere tra libri, riviste e giornali, raddoppiando nei 20 anni successivi. Esiste una sezione dove si possono ammirare quelli più rari, scritti prima del 1800.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]