Barriera di sicurezza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una barriera di sicurezza è un dispositivo di ritenuta posto al fine di contenere e redirigere i veicoli uscenti dalla carreggiata e migliorare la sicurezza stradale.

Può essere realizzato con sistema guard rail o con barriere New Jersey a seconda dei casi specifici regolati dalla normativa. La soluzione con guard rail può prevedere l'impiego di materiali quali acciaio o legno. La soluzione in acciaio è spesso realizzata con montante a cui è collegato un nastro bi-onda o tri-onda. Questo tipo di soluzione, efficace per i veicoli a quattro o più ruote, risulta mortale per i motociclisti a causa dei montanti che realizzano un effetto ghigliottina.

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

Le barriere di sicurezza sono classificate rispetto a

  • livello di contenimento
  • larghezza operativa
  • deformazione permanente

Il livello di contenimento (Lc) è definito attraverso delle prove di accettazione che utilizzano crash test e definisce il tipo di barriera e anche, indirettamente, la categoria stradale di destinazione.

L_c= \frac{1}{2} M(V \mathrm{sen}\alpha)^2
L_c= [\,\mathrm{joule} \,] \

dove μ è la massa del veicolo impattante; V senα è la componente attiva nell'urto della velocità del veicolo ed α l'angolo d'impatto.

La larghezza operativa (W) è lo spazio necessario alla barriera di sicurezza per poter operare in sicurezza, ad esempio le barriere bifilari spartitraffico devono avere garantito lo spazio pari o superiore alla larghezza operativa per non invadere la carreggiata del senso di marcia opposto.

Scelta per tipologia stradale e tipologia di traffico[modifica | modifica sorgente]

Maggiore è la qualità del tipo di strada da proteggere, maggiore sarà la classe di prestazione della barriera, a causa anche della crescita della velocità di percorrenza con la qualità della strada.

Maggiore sarà la percentuale di mezzi pesanti rispetto al traffico, maggiore dovrà essere il livello di contenimento e quindi la classe di prestazione.

La scelta della barriera sarà influenzata anche dalla larghezza utile (W) e dallo spazio disponibile all'installazione.

Livelli di larghezza operativa
Classi di livelli di larghezza operativa (W) Livelli di larghezza operativa [m]
W1 W ≤ 0,6
W2 W ≤ 0,8
W3 W ≤ 1,0
W4 W ≤ 1,3
W5 W ≤ 1,7
W6 W ≤ 2,1
W7 W ≤ 2,5
W8 W ≤ 3,5

Verifiche[modifica | modifica sorgente]

Una barriera per essere omologata deve rispettare i seguenti indici di severità dell'urto

Livello di severità dell'urto (Impact severity level) Valori degli indici
A ASI ≤ 1,0 e THIV ≤ 33 km/h
B ASI ≤ 1,4 e PHD ≤ 20 g

dove:

Il livello di severità dell'urto A garantisce un maggiore livello di sicurezza per gli occupanti del veicolo che esce di strada rispetto al livello B che viene preferito quando altre considerazioni si equivalgono.

Inoltre la stabilità del terreno deve essere verificata, altrimenti dopo l'urto il terreno può cedere o strapparsi.

Tabella di accettazione per barriere di sicurezza[modifica | modifica sorgente]

Prove d'urto
Prova Velocità d'urto [km/h] Angolo d'urto [°] Massa totale del veicolo [kg] Tipo di veicolo
TB11 100 20 900 Automobile
TB21 80 8 1300 Automobile
TB22 80 15 1300 Automobile
TB31 80 20 1500 Automobile
TB32 110 20 1500 Automobile
TB41 70 8 10000 Autocarro rigido
TB42 70 15 10000 Autocarro rigido
TB51 70 20 13000 Autobus
TB61 80 20 16000 Autocarro rigido
TB71 65 20 30000 Autocarro rigido
TB81 65 20 38000 Autocarro articolato
Livelli di contenimento e Prova di accettazione
Livelli di contenimento Prova di accettazione
Contenimento con angolo d'urto basso T1 TB21
T2 TB22
T3 TB41 e TB21
Contenimento normale N1 TB31
N2 TB32 E TB11
Contenimento più elevato H1 TB42 E TB11
H2 TB51 E TB11
H3 TB61 E TB11
Contenimento molto elevato H4a TB71 E TB11
H4b TB81 E TB11



Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Ingegneria Portale Ingegneria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ingegneria