Barmkin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Torre di Smailholm, con le mura barmkin davanti

Barmkin, scritto anche barmekin o barnekin, è un termine scozzese che fa riferimento ad una forma medievale o successiva di struttura difensiva. Si trova solitamente attorno a piccoli castelli o casatorri in Scozia e in Inghilterra settentrionale. È stato ipotizzato che etimologicamente il termine possa essere una deformazione di "barbacane" (barbican in lingua inglese). Il barmkin potrebbe aver contenuto gli edifici accessori, e potrebbe essere stato usato per proteggere gli animali da allevamento durante le razzie.

Tra i possibili esemplari di barmkin si possono elencare il castello di Halton, la torre di Smailholm ed il castello di Crichton.

Altri usi[modifica | modifica wikitesto]

Il "Barmekin di Echt", nei pressi del villaggio di Echt, è una collina fortificata composta da cinque muri difensivi circolari in pietra sulla cima di una collina.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Simpson, W. D., The Hill Fort on the Barmekin of Echt in Proceedings of the Society of Antiquaries in Scotland, vol. 55, 1920, pp. 45–50.