Baldosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Baldosa
Informazioni generali
Origine Europa
Invenzione Medio Evo
Classificazione Cordofoni composti, con corde parallele alla cassa armonica, a pizzico
Famiglia Liuti a manico lungo
Utilizzo
Musica medievale
Musica rinascimentale
Due sonatori di baldosa, di cui uno col plettro, dalle Cantigas de Santa Maria


La baldosa è un antico strumento musicale a corde, di origine provenzale (baldos o baudosa), o forse spagnola (baldosa o valdosa). Pare che l'origine non sia da ricercare anteriormente al secolo XIII. Si sonava sia col plettro sia senza.

La baldosa è citata, ad esempio, nel Morgante di Luigi Pulci (27, 55): E chi sonava tamburo, e chi nacchera, baldosa, cicutrenna e zufolettis:Morgante/Cantare ventesimosettimo.

Tra i più eccellenti sonatori di baldosa, è noto il pittore e storico Leone Cobelli di Forlì, vissuto nella seconda metà del secolo XV.

Era detta baldosa anche una sorta di danza, verosimilmente perché accompagnata dal suono dello strumento omonimo.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]