Assorbente igienico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Assorbente ignienico esterno di tipo normale (a sinistra) e con le ali (a destra).

L'assorbente igienico è un tampone per l'igiene intima della donna.

Gli assorbenti del tipo usa-e-getta sono in genere di forma rettangolare, appiattiti, costituiti da vari strati di stoffa e materiale sintetico cuciti ed incollati, che hanno lo scopo di assorbire il flusso mestruale mantenendosi ragionevolmente asciutti. Spesso presentano adesivi sul lato a contatto con gli indumenti intimi e a volte presentano "ali,", ovvero estensioni adesive laterali che si piegano ed incollano attorno al cavallo delle mutandine, in modo da mantenere l'assorbente in posizione.

Gli assorbenti sintetici usa e getta contengono spesso all'interno pasta di legno o fibra sintetica, due rivestimenti in cotone sbiancato o garza, con tessuto sintetico simile alla seta, ed una fodera esterna in plastica.

Alcuni assorbenti igienici, del vecchio tipo (nei paesi dell'est), sono tenuti in posizione da apparati tipo cinghie, invece di adesivi o "ali".

Gli assorbenti riutilizzabili di stoffa sono fatti di cotone (spesso proveniente da agricoltura biologica), spugna, o flanella, e possono essere cuciti a mano (da materiale nuovo oppure da vecchi indumenti o asciugamani riutilizzati) oppure comprati in negozio.

Assorbente interno posizionato in vagina

Esistono anche gli assorbenti interni, i quali possono essere sia riutilizzabili che monouso, i più usati sono quelli monouso in cotone assorbente.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]