Coppa mestruale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una "coppa mestruale", lunga circa 5 cm escluso l'estrattore
Una coppa mestruale usa e getta che sembra simile al diaframma contraccettivo, di diametro 7,5 cm circa

Una coppa mestruale è un tipo di barriera indossato all'interno della vagina durante la mestruazione per raccogliere il fluido mestruale. A differenza di metodi più noti, come il tampone o assorbente igienico, la coppa non assorbe il flusso mestruale né lo cattura fuori dal corpo.

Tipologie[modifica | modifica wikitesto]

Vi sono due tipi di coppa mestruale correntemente disponibili in vendita anche in Italia.

  • Il più comune è una coppa sagomata a forma di campana, fatta di gomma, latex o silicone. Può durare fino a 10 anni. Il marchio che storicamente ha fatto conoscere questo sistema in Italia è Mooncup a questo si sono affiancati nuovi marchi e varietà di forme e colori fra i quali: The Keeper, DivaCup, Fleurcup, Meluna, Lunette, FarmaCup ed alcune coppette sono prodotte in Italia, ad esempio Lybera, Eco-Cup ed altre.
  • Il secondo tipo viene prodotto da una sola compagnia, ed è noto come Instead. Rassomiglia al diaframma contraccettivo (anche se assolutamente non è un dispositivo anticoncezionale) ed è indicato come mono-uso ed usa-e-getta.

Le coppette in generale si trovano in farmacia, nei negozi di biologico ed in alcune erboristerie.

Uso[modifica | modifica wikitesto]

Le coppe mestruali attualmente non sono ancora molto diffuse, la maggioranza delle donne nei paesi del mondo occidentale utilizza tamponi usa e getta oppure assorbenti interni, nonostante questi siano molto meno ecologici e più cari. Infatti la spesa di una coppetta mestruale (dai 12 euro in su) viene rapidamente ammortizzata nel giro di pochi cicli. Altre alternative ai prodotti tradizionali che si stanno diffondendo includono: i tamponi non-decolorati (e spesso che non contengono cotone derivato da piante sottoposte ad ingegneria genetica) oppure tamponi fabbricati soltanto con prodotti organici; assorbenti in panno lavabile; e tamponi o assorbenti in spugna marina naturale (riutilizzabili alcune volte). La coppetta mestruale chiaramente tra tutti questi è il prodotto più ecologico, perché non si trasforma in rifiuto dopo il singolo uso e può durare anche dieci anni.

Oltre alla economicità e all'ecologia di questo sistema esistono vantaggi per la salute della donna, infatti la caratteristica principale consiste nel fatto di non assorbire il flusso mestruale ma di raccoglierlo. La funzione di assorbimento dei tradizionali sistemi non si limita al solo flusso mestruale ma anche al muco cervicale che come funzione primaria ha quella di essere un anti-batterico, infatti esso va a creare una barriera tra la vagina e l'utero (all'interno del canale cervicale) impedendo così ai batteri (ed altri organismi estranei) di entrare nella cavità uterina.

È perfettamente tollerata anche dalle donne allergiche o con pelle molto sensibile e non sono note occorrenze di Sindrome da shock tossico con questo prodotto.[senza fonte]

Posizionamento[modifica | modifica wikitesto]

Una coppa mestruale posizionata

La coppa mestruale viene inserita dentro la vagina e può essere utilizzata in qualsiasi momento del ciclo mestruale. Le utenti delle coppe a forma di campana possono di solito scegliere tra due dimensioni, le quali si adeguano alla conformazione della loro vagina. La coppa usa-e-getta viene preparata appiattendo il bordo contro se stesso, le coppe riutilizzabili sono più flessibili, ed esistono vari modi per inserirle in modo ripiegato (per esempio con la "piega punch-down", la "piega a sette" o molte altre). L' utilizzatrice può applicare del lubrificante per facilitare l'inserimento, anche se la lubrificazione fornita dal fluido mestruale nella vagina di solito è sufficiente. La coppa usa e getta viene inserita a metà del tratto vaginale e spinta in posizione vicino alla cervice uterina e dietro l'osso pubico, dove la particolare conformazione interna del corpo femminile la tiene in posizione. La coppa a forma di campana viene inserita fino a che il corpo della coppa ed il tronco-da-presa sono completamente all'interno della vagina, tenuta dal punto più basso del tronchetto ed in seguito girati; questo fa aprire la coppa, sigillandone il bordo alle pareti interne della vagina. La coppa riusabile tende a posizionarsi correttamente da sola, e non necessita di essere collocata (a differenza del diaframma) a contatto con la cervice uterina e non ha bisogno di essere incastrata in un angolo specifico, dal momento che la sua parte superiore è completamente aperta e simmetrica. Per toglierla sarà sufficiente spingere verso il basso con la muscolatura pelvica, togliere il vuoto d'aria creatosi infilando un dito accanto alla coppetta ed estrarre tirando dalla linguetta.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina