Arthur Chichester, I marchese di Donegall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arthur Chichester, I Marchese di Donegall
Ritratto di Arthur Chichester, I marchese di Donegall.
Ritratto di Arthur Chichester, I marchese di Donegall.
Marchese di Donegall
In carica 1791 –
1799
Successore George Chichester, II marchese di Donegall
Altri titoli barone Fisherwick<be />conte di Belfast
Nascita 13 giugno 1739
Morte 5 gennaio 1799
Dinastia Chichester
Padre John Chichester
Madre Lady Elizabeth Newdigate
Consorte Lady Anne Hamilton
Lady Charlotte Spencer
Lady Barbara Godfrey

Arthur Chichester, I Marchese di Donegall (13 giugno 17395 gennaio 1799), è stato un politico irlandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio di John Chichester, figlio di Arthur Chichester, III conte di Donegall, e di sua moglie, Lady Elizabeth Newdigate. Studiò al Trinity College di Oxford prima di succedere a suo zio, nel 1757, come quinto conte di Donegall.

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver preso il suo posto alla Camera dei Lord irlandese nel 1765, egli prese posto a Westminster come membro del Parlamento per Malmesbury (1768-1774). Come mezzo per assicurarsi il suo sostegno al governo, venne creato nel 1790 barone Fisherwick, di Fisherwick nella contea di Stafford. L'anno successivo è stato creato marchese di Donegall e conte di Belfast.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, l' 11 novembre 1761, Lady Anne Hamilton, figlia di James Hamilton, V duca di Hamilton. Ebbero tre figli:

Sposò, il 24 ottobre 1788, Charlotte Spencer, figlia di Conway Spencer.

Sposò, il 12 ottobre 1790, Barbara Godfrey, figlia del reverendo Luke Godfrey.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì il 5 gennaio 1799 nella sua casa di Londra.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine di San Patrizio - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Patrizio

Controllo di autorità VIAF: 63864805