Area di commercio preferenziale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una area di commercio preferenziale è un blocco commerciale che dà accesso preferenziale a certi prodotti provenienti da certi paesi. Questo si ottiene riducendo i dazi, ma non abolendoli completamente. Un altro metodo per dare accesso preferenziale è tramite la fissazione di quote riservate ad alcune tipologie di merci di certi paesei.

Un esempio di area di commercio preferenziale è quella formata dall'Unione Europea e i paesi ACP.

Le aree di commercio preferenziale sono stabilite tramite accordi commerciali.

Può essere definita come la forma più debole di integrazione economica.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]