Arcimboldi (famiglia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Corona de conde.svg
Conti di Arcisate
Coat of arms of the House of Arcimboldi.svg

Blasonatura: D'oro alla banda di rosso, carica di tre stelle a sei punte, del campo.
Stemma dei conti Arcimboldi

Data di creazione 1484
Creato da Gian Galeazzo Maria Sforza
Trasmissione al primogenito maschio del conte
Titoli sussidiari Conte feudatario di Arcisate
Patrizio milanese
Predicato d'onore Eccellenza
Don
Giovanni, Giovanni Angelo e Guido Antonio Arcimboldi; tomba nel Duomo di Milano.

Gli Arcimboldi sono una famiglia patrizia milanese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Originaria di Parma, la famiglia si stabilì a Milano ai primi del XV secolo con Giovanni Arcimboldi (1387-1422) e con suo figlio Antonello (1398-1439), capitano al servizio del duca Filippo Maria Visconti. Successivamente, sotto il duca Gian Galeazzo Maria Sforza, la famiglia ottenne il feudo di Arcisate (1484).

Esponenti[modifica | modifica wikitesto]

Diversi membri della famiglia furono arcivescovi della diocesi di Milano:


Oltre a fornire funzionari e consiglieri alla corte dei duchi di Milano, la famiglia Arcimboldi diede pure i natali a diversi artisti, tra cui Giuseppe Arcimboldi (1527-1593), detto l'Arcimboldo, figlio, a sua volta, di un altro pittore, Biagio. La famiglia si estinse nel 1727 con la morte del marchese Guido Antonio.

Bicocca degli Arcimboldi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Bicocca degli Arcimboldi.

Celebre è la Bicocca degli Arcimboldi, residenza di campagna costruita intorno al 1450 dalla famiglia Arcimboldi nei pressi di Milano nell'attuale omonima località; successivamente arricchita di affreschi e decorazioni è ancora oggi conservata, e ha finito per dare il nome a quello che oggi è un quartiere di Milano completamente rinnovato dopo la chiusura degli stabilimenti che vi si trovavano, e l'apertura, tra l'altro, della università omonima. In memoria della famiglia che fu padrona di quei luoghi, il grande teatro che vi è stato costruito e che ha per diverso tempo ospitato le rappresentazioni della Scala durante i lavori di ristrutturazione della sua sede storica è stato chiamato Teatro degli Arcimboldi.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Storia di famiglia Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Storia di famiglia