Antonio Visentini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Antonio Visentini (Venezia, 21 novembre 1688Venezia, 26 giugno 1782) è stato un pittore, architetto e incisore italiano.

Noto per le sue illustrazioni e incisioni, tra le quali le vignette per l'opera Della Istoria d'Italia di Francesco Guicciardini, Visentini insegnò per diversi anni presso Accademia di Belle Arti. È anche ricordato per una serie di riproduzioni di scenari tratti dai quadri di Canaletto, raffiguranti vari scorci veneziani.

Nel 1726 pubblicò Iconografia della Ducal Basilica dell'Evangelista Marco, esponendo i risultati di uno studio sulla basilica di San Marco.

Palazzo Giusti Venezia.
Antonio Visentini, Campo santi Giovanni e Paolo a Venezia, 1742.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Annalia Delneri, Antonio Visentini: 1688-1782, in Capricci veneziani del Settecento a cura di Dario Succi, Allemandi Torino 1988.
  • Succi, D., (a cura di), Canaletto & Visentini. Venezia & Londra, catalogo della mostra alla Galleria d'arte Moderna di Cà Pesaro, Edizioni Bertoncello - Tedeschi, Venezia, 1986

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 57417154 LCCN: n83022653

pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura